• slidebg1
  • slidebg1
  • slidebg1

Prodotti in vetrina

NUOVI ARRIVI

Lo streetwear, il modo di vestire e le sneakers che indossiamo oggi, nascono sulla West Coast, lì dove il sogno americano sembra sempre vivo, LA, Los Angeles. Nello specifico lo streetwear è un'evoluzione del mondo del surf che vive e prolifica Laguna Beach piccola cittadina della contea di Orange (resa famosa dalla serie TV The O.C.), contea ricca e dalle coste sconfinate ad oceano aperte. Da lì partiranno tanti brand d'abbigliamento dal mood surf prima, skate poi e streetwear come: Stussy padre di tutto il movimento, Vans e le suo mitiche Old Skool e l'evoluzione Nike SB (skateboard). Senza dimenticare le sottoculture hip-hop e quella degli skaters, che oltreoceano prima e in Italia poi hanno segnato intere decadi. Oggi lo streetwear è un’alchimia, una contaminazione di generi e stili, fashion, sportswear, underground: Adidas Stan Smith o Nike limited edition, giubbotto Carhartt, le stesse boutique propongono oggi prodotti che si definirebbero urbani e da strada. Una t-shirt Stussy o una t-shirt Obey, un berretto Carhartt, le Vans classic black (o le slip-on portate alla ribalta da Travis Baker dei Blink 182), una sneaker di tendenza, ognuno di questi prodotti ha una storia ed un significato che travalica il puro stile di abbigliamento e racconta una cultura o una controcultura, un modo di vivere, che è sintetizzabile col termine streetwear ma che cela profonde inquietudini o modi di esprimersi multisfaccettati, talmente pregnanti la cultura moderna da influenzare anche brand di alta moda e stilisti di grido.